Racconto la rosa

È maggio, il mese delle rose

Dal mio giardino

Il mito narra che Adone, amante di Venere, viene ferito da un cinghiale, la dèa per soccorrere l’amato, si ferisce con alcuni rovi spinati e dal suo sangue nascono le prime rose.

La storia della rosa è millenaria così come il suo simbolismo. Nessun fiore riveste così tanti significati, nel massimo del suo splendore è associata all’amore così come al dolore alla passione ma anche alla purezza alla giovinezza alla bellezza; matura nel suo rapido sfiorire diventa simbolo di finitezza umana, decadenza vecchiaia. Dal suo profumo si possono ricavare molti oli essenziali , usata anche in campo cosmetico e in cucina.

La Rosa più antica è la rosa canina o rosa selvatica. Il nome fu dato da Plinio il Vecchio, il quale scrisse che fu proprio un decotto di rosa canina a guarire un soldato dalla rabbia dovuta al morso di un cane.  Nella Francia del XVIII secolo comincia a trovare impiego in gelati, torte, confetture. I Petali si possono cristallizzare o candire. Per decorare torte e dolci è bene eliminare dai petali la parte finale simile ad un unghia bianca per il gusto amarognolo.

Dal mio giardino

Presso gli antichi Romani, la rosa era segno di segretezza e riservatezza. Usavano la locuzione”sub rosa dictum” “detto sotto la rosa” che significava detto esclusivamente tra noi. Quando nell’antica Roma, in occasione di incontri, si appendeva una rosa al soffitto e più tardi in Europa si decorava una rosa sulla porta della sala del consiglio comunale o nei confessionali delle Chiese cristiane, era per segnalare a tutti presenti che dovevano mantenere il massimo riserbo sui colloqui intercorsi.

La ricetta

Aceto aromatizzato ai petali di rosa

Prendere 100 petali di rosa non trattati e lasciarli appassire per 2 giorni su un tovagliolo di cotone. Versare in una bottiglia dell’aceto di vino bianco o di mele e i petali di rosa. Chiudere la bottiglia e porla al sole per un paio di settimane ,Bfiltrare il contenuto e riporre la nuova bottiglia al buio per almeno 15 giorni. OTTIMO per condire insalate e carpacci

2 pensieri riguardo “Racconto la rosa

  1. barbara schiavoni 6 maggio 2020 — 14:11

    Grazie mille Sonia molto interessante ??

    Scarica Outlook per iOS ________________________________

    Piace a 1 persona

    1. soniadarini68 6 maggio 2020 — 14:29

      Ciao Barbara, ti ringrazio!!!

      "Mi piace"

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close