I secondi

I calamari ripieni

La mia ricetta

Ingredienti per 4 persone

  • 1 kg di calamari freschi di medie dimensioni
  • 1 manciata di prezzemolo tritato
  • 2 uova intere
  • 50 g di mortadella senza pistacchi
  • 1 pomodoro maturo
  • Olio evo
  • 1 spicchio d’aglio
  • 5 cucchiai di pane grattugiato
Gli ingredienti

Preparazione

Pulire i calamari, sbollentare le teste per pochi minuti e lasciar raffreddare. Tritare nel mixer le teste, il prezzemolo, la mortadella e l’aglio ( facoltativo). In una ciotola, battere le uova con qualche cucchiaiata d’acqua e versare il pane grattugiato, mescolare ed aggiungere il composto tritato. Regolate di sale e una macinata di pepe( facoltativo). Riempire, aiutandovi con un sac-a-poche, ci corpi dei calamari fermando con uno stecchino. In una capiente padella, versare un filo d’olio e il pomodoro privato della pelle a pezzettini piccoli, aggiungere un pizzico di sale. Sistemare i calamari farciti nella padella con il pomodoro, mettere sul fuoco, prima medio, poi, appena inizia il bollore, abbassare e coprire. Cuocere il tempo necessario, dipende molto dalla morbidezza dei calamari, infilzandoli con la forchetta, vi renderete conto se sono pronti.

La ricetta è un bene universale, da ad ognuno di noi divulgarla in maniera corretta, e ad ognuno di noi interpretarla, in base ai gusti personali. Ho avuto modo e fortuna di conoscere pescatori che toccano con mano tutti i giorni il mare e i frutti che regala. Loro sono i custodi delle più antiche tradizioni marinare e soprattutto affrontano con grande sacrificio e passione il loro lavoro

La ricetta è del mio amico pescatore Peppe, che ringrazio infinitamente per tutti i consigli che mi fornisce riguardo la materia prime e come cucinarla.

Il Carpaccio alla Cipriani

Anni fa ho avuto modo di conoscere attraverso un documentario su Netflix l’Harrys bar di Venezia. Sono rimasta incantata dalla storia, dalle immagini, dai piatti, e da questo piatto nato proprio da un’idea di Giuseppe Cipriani, il patron e fondatore del celeberrimo locale.

La mia realizzazione della ricetta

Come nasce questo piatto?

Lo Chef decide di proporre questo piatto ad una cliente abituale, la contessa Amalia Nani Mocenigo, alla quale il medico aveva proibito di mangiare carne cotta. Correva l’anno 1950 e a Venezia si stava allestendo una mostra di Vittore Carpaccio, il celebre pittore del Rinascimento, famoso per gli accesi contrasti di rossi e gialli brillanti che caratterizzavano i suoi quadri. Da qui, nasce il nome del piatto.

Di seguito vi propongo la ricetta dello Chef Cipriani, copiata di pari passo, sostituendo solamente alla salsa Worchester, che non avevo, la salsa di soia.

La ricetta

Dose per 4/6 persone

  • 500 g di filetto o girello di manzo senza nervature, tagliato molto sottile.
  • 2/3 cucchiai di latte
  • Olio di semi o olio di gusto delicato
  • 2 tuorli
  • Mezzo cucchiaino di salsa Worchester
  • Mezzo limone
  • Rucola , sale e pepe

Cosa sarebbe la vita senza la cucina? Mi dico spesso tra me e me.

La preparazione

Raccogliere in una ciotola i tuorli, aggiungere un pizzico di sale e qualche goccia di succo di limone ed incominciare a lavorarli con una frusta a mano. Versare pian piano l’olio a filo e continuare finché la salsa lo assorbe, alternando con qualche goccia di succo di limone. Nel momento in cui la maionese è ben emulsionata aggiungere la salsa Worchester e di seguito il latte, regolare di sale e pepe. Sistemare la carne su un piatto da portata, spolverizzare di sale e lasciar riposare in frigo per circa 15 minuti. Riprendere il carpaccio, intingere con una forchetta la salsa e farla scendere a filo sulla carne, fino a formare un disegno a griglia. Guarnire il piatto con rucola ed accompagnare con la restante salsa

Buona preparazione ❤

Polpettine di lenticchia e verdure

Ingredienti per circa 25 polpettine di medie dimensioni

  • 250 g di lenticchia decorticata
  • 200 g di bietola lessata
  • 100 g di mozzarella tritata
  • 100 g di parmigiano
  • 1 uovo
  • Pane grattugiato qb
  • Sale qb

Preparazione

Lessare la lenticchia in base alle indicazioni che trovate sulla busta. Scolare e lasciar raffreddare. Aggiungere tutti gli altri ingredienti, amalgamare bene e formare delle palline di media dimensione. Passarle nel pangrattato e sistemarle in una pirofila leggermente unta con un filo d’olio d’oliva. Cuocere in forno preriscaldato per 5 minuti.

Accompagnate le polpette con un’insalata fresca di stagione

Potrete sostituire le lenticchie con altri legumi a piacere.

Straccetti e pomodorini

Ingredienti per 4 persone

  • 600 g di fettine di manzo( scegliete un taglio tenero e saporito)
  • 300 g di pomodorini gialli
  • 300 g di oliva tenera ascolana
  • Mezza cipolla e 1 spicchio d’aglio
  • Olio evo q.b.
  • Sale q.b
  • Un pezzetto di peperoncino (a piacere)

Preparazione

Tagliare a striscioline le fettine di manzo. In una capiente padella, versare l’olio d’oliva, lo spicchio d’aglio e la cipolla tritata. Far soffriggere appena e versare le striscioline di manzo, i pomodorini tagliati a metà e le olive senza nocciolo. Far rosolare, facendo attenzione a girare per non far attaccare le striscioline di carne tra loro. Dopo circa 10 minuti il piatto è pronto. Regolare di sale e peperoncino. Servire con foglioline di rucola.

Fricandó estivo

Fricandó estivo

La ricetta:

Ingredienti

  • 4 zucchine chiare
  • 4 melanzane lunghe
  • 4 cipolle piccole
  • 6 peperoni piccoli cornetto colore giallo, verde, rosso
  • 6 carote piccole
  • Altre verdure a vostro piacere
  • Olio evo e sale q.b.

Preparazione

Lavare bene le verdure, tagliare a pezzi e insaporire con olio e sale. Versare in una leccarda da forno coperta di carta forno e cuocere per circa 30 minuti a 220 gradi. Il tempo di cottura varia in base al vostro forno e alla grandezza dei pezzi delle verdure

Questa preparazione è molto semplice e veloce, è uno svuotafrigo, è gustosa e succulenta. Può essere un piatto unico, un contorno, un delizioso antipasto.

Mi sono divertita ad impattare, guarnendo con foglie di salvia e rosmarino fritto

Polpettine di cece decorticato

Polpettine di cece decorticato

Ho scoperto da qualche anno un’azienda che produce farine e legumi utilizzando il sistema dell’agrobiologia. L’azienda a gestione familiare ha sede a Torre San Patrizio in provincia di Fermo, nelle Marche. La Viola è il suo nome.https://www.agrilaviola.com/prodotti/

Con i loro legumi decorticati, mi diverto a realizzare semplici e salutari ricette. Queste polpettine sono davvero deliziose.

Provare per credere

La mia ricetta:

Ingredienti

  • 1 pacchetto di cece decorticato ( va bene anche lenticchia o cicerchia decorticata)
  • 100 g di mozzarella tritata
  • 100 g di parmigiano grattugiato
  • Verdure tritate sottili a piacere( io ho usato zucchine, melanzane e peperoni)
  • Pane grattugiato
  • Semi di papavero facoltativi
  • Olio evo e sale q.b.

Preparazione

Lessare il cece in base all’indicazione della confezione. Far freddare ed aggiungere mozzarella, parmigiano e verdure. Mescolare bene, lasciar riposare in frigo e formare le polpettine. Adagiare le polpettine su una placca da forno con un filo d’olio. Cospargere con pane grattugiato e semi di papavero. Cuocere in forno per circa 10 minuti.

Io ho servito con tenere foglie d’insalata e pomodorini, accompagnato con una salsa di olio evo e senape.

Questo il risultato

Polpettine di ricotta

Ingredienti per circa 15 polpettine

  • 300 g di ricotta mista
  • 100 g di parmigiano o grana
  • 1 uovo
  • 50 g di pane grattugiato per il ripieno e 100 g per la panatura
  • La polpa di 2 zucchine
  • A piacere sale ed erbe aromatiche tritate(mentuccia e timo al limone)

Preparazione

Impastare tutti gli ingredienti insieme e formare delle polpette. Imparare con solo pane grattugiato. Disporre le polpette su una teglia da forno leggermente oleata e cuocere a 200°per circa 20 minuti. A metà cottura girare.

Con 2000 g di ricotta, 1 uovo e 50 g. di parmigiano, ho riempito le zucchine e le ho cotte in forno per circa 30 minuti, aggiungendo pomodorini e olio evo.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close